Rivestimenti industriali antigraffiti

Rivestimento antigraffiti KTX 30 – sistema durevole

Eccezionale trasparenza è il principale vantaggio di questo rivestimento antigraffiti.

I più importanti vantaggi e caratteristiche del rivestimento antigraffiti KTX 30:

  • durevole sistema isomorfo che consente di eliminare più volte i colori graffiti,
  • prdotto a un componente – non necessità di misellazione dei componenti, non genera perdite inerenti l’indurimento del rivestimento non utilizzato in tempo predeterminato – applicazione facile,
  • forma un fine strato di rivestimento antigraffiti - di ca 4 μm, incolore e facilmente lavabile,
  • 1 mano del rivestimento basta per una protezione completa,
  • a essicazione rapida, secca entro 1 ora,
  • eccezionale rendimento fino a 100 m²/L,
  • permeabile,
  • eliminazione dei colori graffiti con solventi chimici,
  • antiadesivo, facilita rimozione di nastri e manifesti,
  • resistente alla radiazione UV, non ingiallisce,
  • per lo meno 5 anni di durata,
  • chimicamente resistente,
  • possiede proprietà antistatiche,
  • versione di finitura: opacità e lucentezza,
  • rinnova superfici distrutte, diventate opache, ossigenate, conferendogli di nuovo la loro naturale lucentezza,
  • applicazione attraverso rulli in microfibra, tessuti di tipo microfibra, spruzzi a bassa pressione HVLP,
  • da applicare su qualunque superficie non assorbente, fra cui anche il granito levigato,
  • non comporta perdita o deformazione ottica delle superfici trasparenti che si rivestono, fra l’altro superfici di vetro, policarbonati, ecc.,
  • possiede Approvazione Tecnica dell’Istituto di Costruzione di Strade e Ponti nr AT/2014-02-3069,
  • certificato - possiede il marchio edilizio ”B”.

 

 

 

Esempi dei metodi di applicazione del rivestimento antigraffiti KTX 30:

 

 

 

Il conseguimento dell’Approvazione ha richiesto l’esecuzione per il rivestimento antigraffiti KTX 30 di molte analisi conformi alle norme indicate sotto:

  • PN-EN 1062-3:2008 Colori e vernici -- Prodotti di smalto e sistemi di rivestimento applicati all’esterno su muri e calcestruzzo -- Parte 3: Determinazione di permeabilità dell’acqua.
  • PN-EN 1542:2000 Prodotti e sistemi di protezione e riparazione delle costruzioni in calcestruzzo – Metodi di analisi – Misurazione di aderenza attraverso lo strappo.
  • PN-EN 1767:2008 Prodotti e sistemi di protezione e riparazione delle costruzioni in calcestruzzo – Metodi di analisi – Analisi in raggi infrarossi.
  • PN-EN ISO 2811-1:2012 Colori e vernici – Determinazione di densità -- Parte 1: Metodo picnometrico.
  • PN-EN ISO 3219:2000 Materie plastiche -- Polimeri/resine in stato liquido o come emulsioni o dispersioni -- Determinazione di viscosità attraverso un viscosimetro rotativo con determinata velocità di coagulazione.
  • PN-EN ISO 3251:2008 Colori, vernici e materie plastiche – Determinazione di valore di sostanze non volatili.
  • PN-EN ISO 7783-2:2001 Colori e vernici -- Prodotti di smalto e sistemi di rivestimento applicati all’esterno su muri e calcestruzzo -- Parte 2: Determinazione e classificazione di coefficiente di trasmissione di vapore acqueo (trasmissività).
  • PN-EN ISO 7783:2012 Colori e vernici -- Determinazione di proprietà di trasmissione di vapore acqueo – Metodo con utilizzo di pesafiltro.
  • PN-EN ISO 9001:2009 Sistemi di gestione di qualità -- Requisiti.
  • PN-EN ISO 9001:2009/AC:2009 Sistemi di gestione di qualità -- Requisiti.
  • ASTM D6578 Standard Practice for Determination of Graffiti Resistance.

Nel procedimento di approvazione si sono sfruttate le procedure di analisi:

  • Procedura di analisi IBDiM PB/TM-1/13 Apprezzamento di stato del rivestimento (o intonaco) protettivo dopo una prova di resistenza al gelo.

Nel procedimento di approvazione sono state sfruttate le relazioni di analisi di prodotto edilizio:

  • Analisi IBDiM, Relazioni IBDiM nr TM4/32/2014.

 

Summary of anti-graffiti coating properties:

Tabela powłok antygraffiti